TOP

L’obesità infantile è un falso problema: crescendo i bambini si “allungano”

L’obesità infantile, la forma di malnutrizione più diffusa nei paesi industrializzati,rappresenta “il problema nutrizionale” nei Paesi a più elevato tenore socio-economico. Tra i principali fattori correlati all’instaurarsi del sovrappeso e dell’obesità, la genetica è senza dubbio uno dei più importanti.  Tuttavia anche fattori ambientali possono essere responsabili dello sviluppo di sovrappeso e obesità in età pediatrica.

L’eccesso di peso compare quando l’assunzione di calorie è più elevata della spesa energetica quotidiana. La causa quindi dell’eccesso di grasso corporeo è collegata ad un relativo eccesso alimentare (quello che si introduce con l’alimentazione) rispetto al dispendio energetico (energia che si consuma con le attività giornaliere incluse quelle sportive).

La valutazione della crescita periodicamente effettuata dal pediatra curante serve per poter riconoscere precocemente una deviazione della crescita del peso in eccesso rispetto alla crescita staturale in modo da intervenire sugli stili di vita e sull’educazione alimentare del bambino per poter prevenire un’eccesso di peso persistente.

Proseguendo con la navigazione su questo sito acconsentirai all'utilizzo dei cookies. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close